Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

La commissione di 6 esperti che ha elaborato l’analisi costi benefici sulla Tav Torino-Lione è coordinata dal professor Marco Ponti. Insieme a Ponti l”analisi è stata elaborata da Francesco Ramella, Paolo Beria, Alfredo Drufuca e Riccardo Parolin. Il sesto componente, il professor Pierluigi Coppola, non ha firmato l”analisi e non avrebbe – secondo fonti del Mit – partecipato alla stesura.
Marco Ponti – professore ordinario di Economia e Pianificazione dei Trasporti al Politecnico di Milano, ha fondato la società di consulenza TRT Trasporti e Territorio specializzata in economia, pianificazione e modellistica dei trasporti. Da sempre è contrario alle grandi opere come spiega nel suo ultimo libro Sola Andata – Trasporti, grandi opere e spese pubbliche senza ritorno.
Paolo Beria – professore associato di Economia dei trasporti del Politecnico di Milano e allievo prediletto di Ponti. Beria è alla guida di Traspol, il Laboratorio di politiche dei trasporti fondato da Marco Ponti e che fa parte del DAStU (Dipartimento di Architettura e Studi Urbani) del Politecnico di Milano.
Alfredo Dufurca – ingegnere esperto nella pianificazione del traffico e dei trasporti. Fondatore, socio e amministratore delegato di Polinomia s.r.l., società di ingegneria. E” uno dei collaboratori della società di Ponti TRT Trasporti e Territorio.
Riccardo Parolin – è fondatore e socio della Trt Trasporti e Territorio. Esperto senior in analisi economica ed economia dei trasporti, costing e regolazione dei trasporti.
Francesco Ramella – ingegnere ha conseguito un dottorato di ricerca presso il politecnico di Torino, ha svolto attività di ricerca per l”Università di Southampton. Con Marco Ponti ha scritto il libro Trasporti. Conoscere per Deliberare.
Attualmente svolge attività professionale nel settore della pianificazione dei trasporti.
Pierluigi Coppola – professore associato in ingegneria dei Trasporti all”Università degli Studi di Tor Vergata. Dal 2011 è membro del Board of Direction dell”Aet (Association for Europea Transport). E” stato l”unico dei esperto della vecchia struttura tecnica di missione del precedente ministro Graziano Delrio ad essere confermato.

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone