Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Attuare la Brexit è il mandato che mi è stato affidato ed è ciò che sto facendo. Lo ha ribadito la premier britannica, Theresa May, legando di fatto ancora una volta la sua permanenza a Downing Street allo stretto raggiungimento di questo obiettivo.
Interpellata a Pendle, nel Lancashire, a margine di un giro elettorale in vista d’una tornata di voti locali, ha risposto così a chi le chiedeva del dissenso interno in casa Tory: «Naturalmente io ascolto il mio partito. Ma ciò che molti nel partito mi dicono, e molti cittadini mi dicono, riflette proprio la volontà di attuare la Brexit, ed è ciò che sta facendo».
Nel contempo il suo vice David Lidington, parlando a Glasgow, è tornato a chiudere la porta all”idea di un secondo referendum sulla secessione della Scozia, rilanciata ieri per il 2021 come alternativa alla Brexit dalla first minister scozzese Nicola Sturgeon. La questione, ha detto, è stata risolta una volta per una generazione col no referendario del 2014 e non ci sono indizi di alcuna ascesa dei consensi pro indipendenza.

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone