Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

«Chiediamo con forza al Governo italiano un impegno formale affinché emerga la verità su quello
che è successo. Da quanto verrà fuori mi auguro che le istituzioni, i politici e i tecnici prendano tutte le accortezze affinché la sicurezza dei nostri giovani sia più tutelata». Lo ha detto a Sky TG24 Gabriele Maestrini, padre di Elena Maestrini, una delle vittime dell”incidente in Catalogna del 2016 in cui morirono 13 studentesse Erasmus, di cui 7 italiane, commentando l”archiviazione dell”inchiesta decisa dalla magistratura spagnola.
«Richiederemo – ha spiegato – l”appello al tribunale di Tarragona. Questo perché abbiamo visto che questo giudice per la terza volta ha archiviato l’inchiesta pur essendo in presenza di elementi ufficiali che dicono tutt’altro. Queste ragazze non si sono suicidate, ma stavano vivendo la loro esperienza di vita e di studio Erasmus. È giusto che sia data giustizia e verità a questa tragedia».

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone