Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Presentati oggi, alla presenza del sindaco, dell’assessore alla sicurezza e del comandante di polizia municipale, i 53 nuovi agenti assunti a tempo indeterminato tra il 16 ed il 30 aprile a Firenze. Si tratta delle seconda tranche che si va a sommare i primi 47 entrati in servizio ad inizio aprile.

Salgono quindi a 100 i nuovi agenti nella Polizia Municipale assunti attingendo alla graduatoria del concorso bandito nel 2018 che, oltre alla prova preselettiva, prevedeva una prova fisica, una prova scrittae una orale e infine i test psicoattitudinali. Ulteriori 10 saranno assunti in estate dalla stessa graduatoria per arrivare a 110 nuovi previsti. Questi agenti (43 uomini e 10 donne) sono entrati in servizio tra il 16 ed il 30 aprile: 45 sono destinati al vigile di quartiere e 8 al Reparto Analisi e strategie per interventi mirati. Età media 28 anni: i più giovani sono una 19enne aretina ed un 22enne fiorentino e i più ”anziani” sono una 33enne della provincia di Massa Carrara e un suo coetaneo residente a Firenze.

Per quanto riguarda la provenienza, 23 arrivano da altre regioni (cinque rispettivamente da Campania e Puglia, quattro dal Lazio e altrettanti dalla Sicilia, tre dalla Liguria, uno dall’Abruzzo e uno dall’Emilia Romagna) mentre i restanti30 sono toscani (17 sono della provincia di Firenze). 11 di loro hannoprecedenti esperienze come militari, mentre 13 hanno esperienza come assunti a tempo determinato della Polizia Municipale.

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone