Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

AGIPRESS – Incoraggiare la sperimentazione mitigando i rischi, far fronte alla sempre maggiore esigenza di velocità con provvedimenti ponderati che garantiscano la protezione dei dati sensibili, orientarsi nella crescente complessità di leggi e regolamentazioni globali e nazionali, favorire la crescita sui mercati internazionali in un contesto sempre più protezionista: sono queste le sfide che le aziende tecnologiche di oggi devono affrontare per riuscire a crescere in modo sostenibile, senza sacrificare gli obiettivi di business. BDO, organizzazione internazionale di revisione e consulenza aziendale, identifica in una nota i trend che caratterizzeranno e guideranno il settore della tecnologia nei prossimi anni. “La strada che si sta aprendo davanti alle aziende del settore tecnologico è complessa, ma ricca di opportunità. Da un lato gli enti regolatori pongono restrizioni rigide per la tutela del mercato e dei consumatori, dall’altro invece le nuove tecnologie offrono strumenti innovativi per adattarsi a un mondo in continuo cambiamento – ha commentato Simone Del Bianco, Managing Partner di BDO Italia. – E sarà proprio il cambiamento la chiave per il successo: quelle realtà che riusciranno ad essere ‘disruptive’ nell’affrontare il contesto competitivo attuale, potranno rinnovarsi e crescere quindi in modo sostenibile”. Di seguito si riportano alcuni  Ne riportiamo di seguito alcuni.

5G. Il 2019 si sta delineando come l’anno del 5G: dopo il suo debutto negli Stati Uniti lo scorso anno, gli
operatori delle telecomunicazioni in tutto il mondo si sono adoperati per offrire questo nuovo standard ai
consumatori. Quali vantaggi aspettarsi? Una velocità 100 volte maggiore rispetto al 4G e tempi di latenza
più bassi, con risvolti positivi per le aziende come la semplicità di implementazione dell’IoT e il
conseguente sviluppo dell’Industry 4.0. Con un aumento della connettività, della produttività e dei
dispositivi WiFi-enabled, quello del 5G diventerà un mercato da 251 miliardi di dollari entro il 2025.

Nuove regolamentazioni per aziende di ogni dimensione. Non solo i Big del tech, ma anche le realtà emergenti che si occupano di tecnologie innovative (droni, guida autonoma, IoT, ecc) dovranno attenersi a normative precise pensate per proteggere i mercati e i consumatori. Tra gli aspetti che vengono presi in considerazione: trasparenza, privacy, cybersecurity, neutralità della rete, antitrust e criptovalute.

Intelligenza Artificiale. Già nel 2018, IA e Cybersecurity sono andate di pari passo e hanno guidato la crescita del settore tecnologico, affermandosi come trend consolidato e destinato a crescere: se nel 2018 il mercato globale della cybersecurity valeva 152,7 miliardi di dollari, nel 2023 si prevede che arriverà a 248,35. Analogamente, il valore del mercato dell’IA crescerà con un CAGR del 36%, arrivando a 18,1 miliardi di dollari entro il 20236. Ma se da un lato l’Intelligenza Artificiale è un alleato strategico perché può fornire tecnologie di prevenzione e protezione contro il furto di dati, dall’altro può essere proprio l’IA a rendere possibili hack automatizzati in grado di carpire informazioni sensibili.

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone