Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Ora la responsabilità è alta. Vincenzo Montella, come anticipato da Firenze Post, è stato confermato sulla panchina
della Fiorentina. Ma il nuovo proprietario della società, Rocco Commisso, stringendogli la mano, ha sussurrato: «Vincenzo, ora voglio vincere». E lui, Montella, che non riesce a portare a casa una vittoria da diciassette partite (otto con la Fiorentina e nove con il Siviglia), ha solo mormorato: «Va bene». E il pensiero è andato subito al mercato, dove Pradè, appena tornao, si è già immerso. Bisogna ricostruire la squadra, partendo da un centrocampo che non c’è più. Naturalmente servono ritocchi anche in difesa (a cominciare dal portiere) e in attacco. Qual è il budget di cui potrà disporre Pradè? Non circolno cifre, ma oltre ch a spendere bisognerà anche pensare a incassare, piazzando i 42 giocatori che stanno rientrando dai prestiti. Pradè non nasconde le preoccupazioni, ma ha già cominciato a lavorare.

Sul profilo twitter della Fiorentina, Rocco Commisso, ha scritto: «Oggi pomeriggio (ora di New York del 14 giugno, ndr) ho incontrato Vincenzo e mi ha fatto davvero un’ottima impressione. L’ho trovato pieno di entusiasmo e voglia di mettersi subito al lavoro. Purtroppo l’esperienza finale della scorsa stagione è stata sfortunata per tanti fattori, molti non dipendenti da lui,
con i calciatori che a un certo punto sembravano impauriti. Io ricordo perfettamente la Fiorentina di Montella nella sua prima
esperienza in viola. Quella che veniva definita la Fiorentina-Olè era senza dubbio una delle squadre che esprimeva un livello di
calcio tra i piu’ spettacolari, non solo in Italia ma anche in Europa. Con il DS Pradè e Mister Montella, in pochi giorni, ben
prima delle mie aspettative e a tempo di record, abbiamo definito la guida tecnico-sportiva. Inoltre, stiamo continuando a lavorare
duramente su tutti gli altri aspetti per farci trovare pronti al via della nuova stagione e sicuramente prima dell’apertura del
mercato il 1° luglio».

«Sono molto felice. Ho incontrato per la prima volta di persona Rocco Commisso e sono stato colpito dal suo entusiasmo oltre ogni
aspettativa – dice il riconfermato Vincenzo Montella – Trasmette tanta positività e sono certo che riuscira’ a contagiare tutti,
squadra e tifosi. Sono molto contento di ritrovare come Direttore Sportivo Daniele Prade’, con cui ho lavorato duramente e in grande sinergia in passato, ottenendo risultati di livello. Non vedo l’ora di ricominciare la stagione e mettermi al lavoro per cercare di regalare alla nuova proprietà, e a Firenze, le soddisfazioni che meritano».

Paulo Soares

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone