Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

L’ex ambasciatore britannico negli Stati Uniti, Kim Darrock, ha affermato che il presidente americano Donald Trump ha voluto abbandonare l’accordo sul nucleare con l’Iran “solo per fare un dispetto” a Barack Obama, dunque per “motivi personali”, in quello che ha definito “un atto di vandalismo diplomatico”. Lo riporta il Daily Mail, citando alcuni cablogrammi di cui è venuto in possesso. Darrock rivela come c’era disaccordo tra i più stretti collaboratori di Trump e scrive come la Casa Bianca “fallì nel mettere a punto un piano per il day after l’uscita dall’accordo”.

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone