Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

E’ attivo da oggi 22 agosto il portale per la presentazione delle istanze di rimborso al fondo indennizzi da parte dei risparmiatori truffati delle banche in crisi. Lo comunica Mef dopo la pubblicazione delle norme in Gazzetta ufficiale. Sul Portale, spiega il Mef in una nota, fondoindennizzorisparmiatori@consap.it , sarà possibile registrarsi,
compilare in modo guidato la domanda in tutte le sue parti, caricare gli allegati richiesti, produrre la domanda compilata in formato pdf da stampare e firmare, caricare la domanda firmata e infine inviarla telematicamente.

La notizia della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale di ieri 21 agosto del decreto che prevede le regole per il rimborso ai risparmiatori truffati è stata accolta con soddisfazione da una parte delle associazioni. «Ottima notizia. Si chiude un lungo percorso condiviso». E’ quanto scrive in una nota Corrado Canafoglia, che rappresenta l’Unione Nazionale Consumatori nella cabina di regia del Mef sui rimborsi ai risparmiatori, nel commentare la pubblicazione
in Gazzetta ufficiale del decreto sul Fir. «Ora potremo finalmente presentare le istanze. Siamo già pronti anche
con la prova delle violazioni massive. Confidiamo, quindi, nell’accoglimento delle domande», conclude Canafoglia.

«Finalmente si chiude un percorso durato tanti anni. Esprimiamo soddisfazione perché, seppur con tanti piccoli
intoppi, siamo arrivati al traguardo». Così Letizia Giorgianni, presidente dell’associazione ‘Vittime del Salvabanche’, commenta all’Adnkronos la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto con le norme per permettere ai risparmiatori truffati delle banche in crisi di accedere al Fondo per gli indennizzi, il cosiddetto Fir.

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone