Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Il Ministero dell’Interno ha disposto movimenti in ambito nazionale di 25 dirigenti superiori della Polizia di Stato. A Firenze lascia il Compartimento della Polizia Stradale Paolo Maria Pomponio, destinato nelle Marche; andrà ad Ascoli Piceno come questore della provincia. Un incarico ben meritato dopo quattro anni di permanenza nell’impegnativo incarico di responsabile regionale della Specialità della nostra regione. Sotto la sua guida sono state condotte dalla squadra di polizia giudiziaria compartimentale importanti operazioni, hanno visto un notevole incremento i controlli specie notturni su autostrade e sulla grande viabilità con etilometri e drug-test, e’ stato inaugurato nell’ottobre 2018 il nuovo C.O.P.S. a Firenze nord.

A sostituirlo negli uffici di via Sercambi e’ stato designato Massimiliano Ponti. Umbro di nascita, cinquantaseienne, e’ coniugato con due figli. Il dr. Ponti attualmente e’ a capo del Compartimento Polstrada del Friuli Venezia Giulia. Vanta una lunga esperienza nella Specialità ove ha diretto le Sezioni di Perugia, de l’Aquila – negli anni post terremoto del 2009 – e di Roma.

Anche il questore di Massa Carrara lascia la sede: Giuseppe Ferrari va infatti a dirigere la questura di Reggio Emilia. E’ stato chiamato a sostituirlo il pari qualifica Salvatore Calabrese che proviene dall’Ufficio Centrale Ispettivo della capitale. La decorrenza e’ fissata nel prossimo lunedì 24 febbraio.

Fonte: www.tweetimprese.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone